Normativa cookie ITA

Adaptive è il progetto IKMF per insegnare il Krav Maga ai disabili

Dall'8 al 15 Ottobre 2017 si è tenuta a Biella, presso HQ Ikmf Italia, la prima edizione mondiale dell'AIC (Adaptive instructor Course) il corso di specializzazioni per istruttori Ikmf per poter insegnare ad allievi disabili.

Al corso hanno partecipato 25 istruttori provenienti da tutto il mondo.

Si è trattato di un corso unico al mondo.

Il corso è tenuto da Stephane Chatton che nel 1996 è stato il primo istruttore di krav maga formato in Europa.

A seguito di un attentato in Irak dieci anni fa è rimasto amputato di entrambe le gambe. 

Da eccellente istruttore e appassionato di psicologia del combattimento e di logica biomeccanica, uscito dall’ospedale militare ha iniziato a sviluppare una modalità di autodifesa per disabili.

Il corso come oggi è stato proposto agli istruttori Ikmf è il risultato degli ultimi 5 anni di lavoro di Stephane Chatton e dello sviluppo sul campo con la collaborazioni di alcuni istruttori internazionali (in Italia e Francia sspecialmente).

Conosco Stephane da 25 anni e così negli ultimi 4 anni ho lavorato spesso con lui allo sviluppo di questo sistema. Inoltre la scuola di Krav Maga IKMF di Biella inoltre annovera tra i suoi istruttori l’unico disabile a livello mondiale che ha frequentato e superato le selezioni ed i succssivi massacranti 20 giorni del Corso Istruttori Civile: Luca Gherardi, che sarà il responsabile nazionale dell’area disabili o, come si chiama a livello internazionale, Adaptive Krav Maga.

E per questo motivo il corso è atato tenuto nella sede HQ IKMF ITALIA di Biella, specificatamente attrezzata e che ha potuto fornire una dotazione di 20 carrozzine, un percorso ostacoli in legno specificatamente progettato e numerosi altri supporti formativi.

Il corso ha visto Stephane Chatton al centro della formazione, con il mio supporto soprattutto per la parte della didattica e un gruppo di  esterni tra cui diversi interventi di medici, fisioterapisti, esperti di sport per la disabilità e un istruttore certificato Tacfit che ha presentato un metodo di allenamento fisico specifico per i disabili in carrozzina.

Tra gli interventi anche Milco Zanazzo e Elena Negro del Centro di riabilitazione Azimut di Biella e Milano e la dottoressa Silvia Distefano,medico del 118 dell’Ospedale San Martino di Genova, disabile e campionessa paralimpica di sci, che hanno dato un grande contributo professionale alla realizzazione di una parte del corso.

 

Infine al corso ha partecipato, a testimonianza dell'importanza che per noi rappresenta questo percorso, il presidente mondiale M° Avi Moyal, venuto da Israele.

Ora ci sono i primi  25 istruttori formati e abilitati per lavorare con diversi tipo di disabilità, in numerosi paesi del mondo tra cui, oltre all'Italia, Francia, Germania, Svizzera, Grecia, Canada, USA e Australia.

Come funziona il percorso Adaptive e a chi si  rivolge?

Il percorso Adaptive permette agli istruttori qualificati di inserire in classe e/o di lavorare individualmente sia con disabili fisici permanenti che con allievi che abbiano una limitazione temporanea ad es a seguito di un incidente o di una ferita.

Il percorso inizia con un colloquio e con la compilazione di uno specifico form, realizzato in collaborazioni con i consulenti medici e fisioterpisti, per identificare la tipologia di limitazione, le patologie e il quadro generale dell'allievo. A seguito di questa anallisi preliminare l'istruttore sarà in grado di valutare se l'allievo potrà o meno seguire un persorso allenamento di krav maga.

Il passo successivo consiste in una o più sessioni di allenamento individuale, in cui istruttore e allievo cominciano a lavorare sui principi Adaptive e lo stesso istruttore verifica quanto rilevato durante il colloquio iniziale e stila un programma di allenamento.

Il punto di arrivo è quello di introdurre l'allievo nella classe di gruppo per farlo lavorare insieme a tutti gli allievi e adattare le varie tecniche alle limitazioni temporanee o permanenti. Allenamento che porta sicuramente una importante crescita a tutto il gruppo.

Sono molto fiero di presentare il Team Adaptive Italia.

Oltre a me sono, ad oggi gli unici istruttori specializzati, autorizzati a trattare le seguenti situazioni:

- Luca Gherardi, disabile e responsabile Nazionale dell'area Adaptive Krav Maga

- Gabrielle Fellus, istruttrice Expert su Milano e Lombardia

- Carl Dale Masetti, istruttore Biella e Piemonte

- Francesco Rosco, istruttore Biella

Federico Fogliano

direttore IKMF Italia e Europe

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

IKMF Italia facebook

banner-newsletter

Vai all'inizio della pagina