Normativa cookie ITA

 Nel mese di gennaio 2016 si è svolto in Israele uno dei corsi professionali più impegnativi e selettivi del settore del Krav Maga e della sicurezza. Si tratta del LEIC (Law Enforcement Instructor Course) organizzato da IKMF.   

 

Straordinariamente audaci, resistenti e intrepidi gli uomini che hanno preso parte all’ultimo LEIC (Law Enforcement Instructor Course) tenutosi a Cesarea dal Master Avi Moyal, presidente mondiale di IKMF- allievo diretto di Imi Lichtenfeld, padre del Krav Maga- unitamente al suo team di esperti specialisti, strateghi dell’arte militare, impegnati nelle forze armate e nell’antiterrorismo internazionale.

Un corso particolarmente impegnativo volto a formare uomini speciali perché tale è il corso, dall’equipaggiamento, l’allenamento e ai vari compiti ad ognuno assegnati, nella prospettiva, fattuale e concreta, di fronteggiare, affrontando, situazioni di crisi e conflitto a difesa della sicurezza.

E così Israel Tamir - Expert 4 Capo della Divisione Law Enforcement, 25 anni di esperienza di insegnamento e di servizio in diverse unità d’élite dell’esercito israeliano, tra cui Golani e Carmeli- Israel Cohen - Expert 3 e Capo della Divisione Militare e SWAT, a servizio nei corpi speciali della marina e nell’antiterrorismo-, Benny Mayer e Doron Balahcen - istruttori tattici tra i più apprezzati esperti israeliani del settore-  hanno addestrato i partecipanti a ritmo serratissimo per 10 giorni. 

Al corso hanno partecipato una trentina di persone, per metà istruttori di Krav Maga provenienti da tutto il mondo e per metà membri di unità SWAT. Tra questi Federico Fogliano, Expert I, direttore IKMF Italia e Direttore per Europa e Russia. Ha partecipato unitamente a un Team Italia  composto di 4 istruttori provenienti da diverse regioni italiane che si sono allenati con colleghi di tutto il mondo: Israele, Francia (tra cui l’istruttore ufficiale di krav maga della  Legione Straniera), Olanda, Grecia, Germania, Romania, Lituania, Cina e Singapore.

Il corso è stato tenuto in parte presso la base addestrativa utilizzata regolarmente da IKMF a Cesarea, a nord di Tel Aviv sul mare, e in parte appoggiandosi a una struttura governativa per utilizzare specifiche aree quali la città per il CQB e il poligono di tiro. I primi giorni il focus è stato sulla resistenza, aggressività e su tutte le tecniche di polizia dalle soft, finalizzate ad eseguire un controllo di routine, a quelle di immobilizzazione e arresto, fino alle situazioni più estreme di neutralizzazione ed evacuazione di terroristi armati o dotati di cintura esplosiva. Nella seconda parte del corso ci si è concentrati più sugli scenari, sulla pianificazione ed esecuzione della missione (anche in area CQB), sull’utilizzo delle armi e di tutte le dotazioni (bastoni, manette, torce, pepper-spray, teaser) e sui programmi e sulle modalità didattiche per formare gli operatori ai vari livelli di intervento e ad affrontare specifiche missioni. Gli ultimi due giorni i partecipanti hanno dovuto sostenere ben 5 esami per poter ottenere il sudato e agognato brevetto.

“E’ stato il corso più impegnativo e complesso che abbia fatto! - dice Federico Fogliano che con 15 anni di carriera alle spalle e una forte passione che lo porta costantemente ad aggiornarsi e rimettersi in gioco, di corsi ne ha fatti a decine. - Avevo già attenuto lo stesso brevetto IKMF nel 2004 ma ho voluto rifrequentarlo da zero per aggiornarmi e sfidare me stesso. L’ho trovato affascinante e due cose mi hanno colpito particolarmente: la prima è stata quella di avere un avvicendarsi armonico di 5 personaggi, tra i più importanti al mondo, ognuno con il suo enorme bagaglio di vissuto e  il suo modo di trattare l’argomento. La seconda è stata quella di condividere il corso con istruttori di paesi molto diversi (culture, problematiche e leggi differenti) e con un nutrito gruppo di giovani SWAT operativi con cui è stato molto costruttivo condividere esperienze e punti di vista.” 

“Fisicamente e mentalmente è stato molto stancante. Ogni giorno eravamo in addestramento serrato dalle 8 della mattina fino alle 6 di sera con giusto 45 min di pausa per pranzare. Alle 6 cena e dopo una rapida doccia (sensazione meravigliosa) ancora in aula per lezioni teoriche e compiti… mi è sembrato di tornare ai tempi della SMALP (Scuola Militar Alpina) ma con 25 anni in più…! 

La professionalità e l’umiltà dei nostri istruttori, sempre disponibili a domande e approfondimenti, è stata una componente essenziale del successo del corso. Non me ne sono stupito solo perché li conosco tutti da anni e so come lavorano. 

Molto interessanti sono state anche le lezioni teoriche in cui abbiamo approfondito come integrare i principi del Krav Maga in un protocollo operativo. Abbiamo fatto simulazioni in team per preparare le missioni in cui il ruolo dell’istruttore di krav maga, in sinergia con gli altri specialisti, è quello di ipotizzare lo scenario in base ai dati dell’intelligence ed estrarre dal proprio bagaglio le tecniche specifiche per il completamento dell’operazione e farle allenare velocemente agli uomini che entreranno in azione.

Anche la metodologia didattica e la realizzazione di programmi addestrativi per i vari tipi di unità è ben diversa dalla didattica classica: viene eliminato tutto il superfluo ed si va a mirare all’’essenziale delle competenze necessarie, riducendo i tempi di apprendimento e mantenendo un ritmo serrato.”

In conclusione un corso positivo ed estremamente pratico. Ora Federico Fogliano e gli altri membri del Team Italia (Daniele Stazi, Expert1 Roma; Andrea Bonera, G3 Brescia; Marco Solaroli, G1 Faenza) sono pronti per collaborare con le forze di Polizia e Militari per trasmettere ai reparti la loro esperienza. 

Una nota di merito particolare: con il Team Italia ha partecipato al corso anche il “decano” di IKMF Italia Furio Corsi di Roma, istruttore G4 di 68 anni che ha seguito tutto il corso senza mollare un colpo e ha guadagnato anche lui il brevetto di Istruttore Law Enforcement. Un esempio per tutti, da buon ex paracadutista della Folgore, che ha stupito gli israeliani dicendo, al momento della consegna del diploma “Lo sapete che per qualche settimana sono più vecchio dello Stato di Israele?”

Per formazione relativa ai programmi Law Enforcement contattare la direzione scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calendario

« Agosto 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

IKMF Italia facebook

banner-newsletter

Vai all'inizio della pagina